Ennesimo furto all’isola ecologica. Si dà ai condizionatori, ma lo raffreddano telecamere e Carabinieri

21/4/2014 – Quando i Carabinieri di Sant’Ilario d’Enza lo hanno fermato appena fuori il centro raccolta materiali usati, lui  ha negato l’evidenza dei fatti, compresa la circostanza che gli split e i motori di climatizzatori trovati nel suo furgone li aveva appena sottratti dall’isola ecologica.

Ha mentito sapendo di mentire, ma inutilmente: lo hanno incastrato le immagini “live” delle telecamere di video sorveglianza, che lo hanno immortalato mentre era all’opera. Per questo motivo l’uomo, un 47enne di Torrile, in provincia di Parma, è finito nella caserma di Via Podgora a Sant’Ilario d’Enza dove è stato denunciato dai Carabinieri alla Procura reggiana con l’accusa di furto.

Il fatto ieri pomeriggio, giorno di Pasqua: il materiale trafugato dall’isola ecologica, dal valore di alcune centinaia di euro, rinvenuto nel furgone Ford Transit dell’uomo, è stato quindi restituito ai derubati. L’uomo é stato denunciato per furto.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *