Due ladre prese al Coin con le mani nel sacco (dei vestiti)

2/4/2014 – Altre due ladre prese al Coin. Ieri mattina alle ore 10.30 una Volante della polizia è intervenuta al Coin in via Emilia S. Pietro, nell’ex mercato coperto: il responsabile della galleria commerciale aveva comunicato al 113 che due donne dopo aver tentato un taccheggio erano state scoperte e fermate.

Le ladre avevano provato ripetutamente dei capi d’abbigliamento in un camerino, poi si sono dirette di lena alla cassa, ma un sorvegliante insospettito si è affacciato nel camerino rinvenendo due placche antitaccheggio per terra. Velocemente ha raggiunto la cassa dove una delle due stava pagando una maglietta da pochi euro, mentre l’altra tornava di corsa sui suoi passi e riponeva due capi d’abbigliamento.

Il sorvegliante non si è fatto ingannare dal diversivo e ha raggiunto la prima donna che stava guadagnando l’uscita: invitata a rientrare assieme all’amica per una verifica della spesa, in modo maldestro ha tirato fuori dalla borsa due magliette occultate cercando di disfarsene, ma ovviamente è stata scoperta.

Le magliette dalle quali era stato rimosso il dispositivo antitaccheggio hanno un valore di 74 euro. Le due donne, Jadrac Halilovic di 36 anni e Simona Spaggiari di 49, entrambe con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sono state arrestate per tentato furto aggravato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *