Chiude i battenti il Consorzio agrario: l’area è in vendita. Apprensione per i posti di lavoro

8/4/2014 – Malinconico tramonto per il consorzio agrario di Reggio Emilia. Fra qualche mese chiuderà la sede di via Fratelli Manfredi e il terreno (già valutato una dozzina di milioni qualche anno fa) sarà venduto a qualche costruttore. Lo scrive l’edizione reggiana di Prima Pagina. La chiusura potrebbe essere conseguenza dei risultati dell’ultimo bilancio, chiuso a quanto pare con un buco di proporzioni non indifferenti.

Appena due anni fa la cooperativa Cae (erede del Consorzio Agrario Provinciale) si era fusa con le strutture analoghe di Modena e Bologna, da cui è nato il Consorzio dell’Emilia, Apprensione per i 40 posti di lavoro: dieci dipendenti sono già stati ricollocati a Bologna, e altri venti subirebbero la stessa sorte. Per 10 invece si profilerebbe il trasferimento alla sede di Castelnovo Sotto.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *