Back to Bach, in scena la Passione secondo Giovanni
A dirigere il concerto il mitico ensemble diretto da Albrecht

IL RITORNO DI CORO E ORCHESTRA MÜNCHENER BACH PER LA PASSIONE SECONDO GIOVANNI DI BACH
9/4/2014 – L’ensemble leader a livello internazionale, diretto da Hansjörg Albrecht, torna al Valli di Reggio Emilia sabato 12 aprile (ore 20.30).

passione secondo giovanni bach reggio emilia

Pericoloso – secondo alcuni – avvicinarsi a una Passione di Bach; pericoloso per chi si professa non credente e non vorrebbe recedere dalle proprie posizioni. Perché, come diceva lo scrittore e filosofo Cioran, “questa musica è una prova certa dell’esistenza di Dio”. Le due Passioni (Secondo Matteo e Secondo Giovanni) composte da Bach sono entrambe affreschi di ampio respiro e si differenziano per durata, ma soprattutto per carattere.

La più asciutta, acerba, ma allo stesso tempo più audace e sperimentale, è la Passione secondo Giovanni, che il Münchener Bach Chor e Münchener Bach Orchestra, sotto la direzione Hansjörg Albrecht, eseguiranno sabato 12 aprile, ore 20.30, al Teatro Valli nella Stagione Concertistica della Fondazione I Teatri.

Bach affronta il più “difficile” dei testi evangelici dando alla narrazione una tensione irresistibile: quelle esplosioni della folla sobillata da pochi, il crearsi di situazioni estreme che portano al martirio di Cristo e al tradimento di Pietro… Tutto si svolge in un confine incerto tra umanità divina (per grandezza d’ingegno) e un divino fattosi uomo a tal punto da condividerne il limite estremo, la morte.

Un clima espressivo di sofferto realismo, rende questa storia così attuale; la distanza da quel venerdì santo del 1724 (prima rappresentazione a Lipsia) è culturale, oltre che cronologica: oggi la religione non è più sentita come allora. Eppure chiunque, credente o no, è conquistato dalla verità umana di questo dramma.

A Reggio Emilia, torna dopo l’esecuzione della Passione secondo Matteo della scorsa stagione, Hansjörg Albrecht, direttore d’orchestra, organista e clavicembalista, direttore artistico del Münchner-Bach Chor e Orchester. Orchestra e Coro sono state fondate da Karl Richter, che ne ha fatto l’ensemble leader a livello internazionale, raggiungendo la sua fama prima di tutto con le sue interpretazioni di Bach durante i tour di concerti importanti da Parigi e da Mosca a Tokyo e New York.

MÜNCHENER BACH CHOR
MÜNCHENER BACH ORCHESTER
HANSJÖRG ALBRECHT, direttore
Teatro Valli – Sabato 12 aprile 2014, ore 20.30

Bach, Johannes-Passion BWV 245

Christina Daletska, soprano
Stefanie Iranyi, mezzosoprano
Thomas Michael Allen, tenore (Evangelista e Arie)
Klaus Häger, basso (Arie)
Thomas Tatzl, basso (Jesus)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *