Arrestata donna incinta: rubava un corredino per il nascituro

19/4/2014 – Alla cassa si apprestava a pagare le scarpine per neonato ma nella sua borsa e in quella dell’amica aveva nascosto il corredino per il nascituro. Così una futura mamma in avanzato stato di gravidanza e la sua amica-complice, entrambe di 23 anni e residenti a Reggio, sono finite in manette per il tentativo di furto del corredino.

La futura mamma, in ragione delle sue condizioni, è stata mandata ai domiciliari, e l’amica in una camera di sicurezza dei carabinieri di Castellarano, che hanno effettuato l’arresto per furto aggravato l’altra mattina, chiamati dagli addetti di un negozio d’abbigliamento del centro commerciale Vittoria di Castellarano dove le due donne si sono recate apparentemente per fare shopping realizzando così il corredo del futuro primogenito.

I militari proprio alla luce dei numerosi furti verificatisi nel centro commerciale in questione sono intervenuti immediatamente fermando le due donne alle casse mentre pagavano solo un paio di scarpine da neonato.
Nelle rispettive borse alcuni capi d’abbigliamento da bambino che le due donne avevano asportato dopo aver rotto i dispositivi anti-taccheggio.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *