Ruba una confezione di profilattici per paura di andare in bianco. Finisce in caserma

7/3/2014 – Era pronto, profumato e sbarbato per l’appuntamento galante con la sua lei. Ma si era dimenticato un dettaglio non trascurabile: i profilattici. Per questo un operaio del reggiano di 35 anni è finito nei guai. A secco di preservativi l’altro pomeriggio è entrato in un supermercato della città e ha arraffato dagli scaffali.

Il necessario per il suo appuntamento: una scatola di preservativi, appunto, che ha nascosto nelle tasche della giacca. La scena è sfuggita agli addetti del supermercato ma non al dispositivo antitaccheggio che all’uscita è suonato, richiamando l’attenzione dei commessi che hanno fermato il giovane e hanno chiamato i Carabinieri. Doppio imbarazzo dell’uomo: per essere stato scoperto e per l’oggetto del furto, una confezione di profilattici da 10 euro.

Mentre veniva accompagnato in caserma ha candidamente ammesso al maresciallo che è stato spinto al furto per timore di andare in bianco, visto che aveva dimenticato a casa il necessario e non aveva soldi in tasca. Si spera in una gesto di clemenza, visto che in ballo c’era un’esigenza superiore tutelata dal diritto naturale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *