Reggiano stroncato da infarto alla stadio, sotto gli occhi del fratello

31/3/2014 – Pochi minuti prima dell’inizio della partita Sassuolo-Roma, ieri pomeriggio, un tifoso è morto d’infarto al Mapei Stadium di Reggio. Si è accasciato al suolo davanti agli occhi atterriti del fratello.

Subito soccorso da volontari e sanitari del 118 presenti allo stadio, l’uomo è stato portato all’ospedale Santa Maria Nuova in gravissime condizioni. Per lui non c’è stato niente da fare, ed è spirato poco più tardi.

La vittima è Andrea Giovanardi, 46 anni, reggiano:  si è sentito male dopo essere salito nella parte alta della gradinata dei tifosi del Sassuolo, insieme al fratello Stefano e ad alcuni amici. Andrea Giovanardi viveva con la madre in via Selvapiana, in zona ospedale.

Era conosciuto in città e provincia come uno dei rappresentanti di punta del salumificio Veroni di Correggio. 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Gabriele Giordani Rispondi

    31/03/2014 alle 21:32

    Apprendo la notizia con grande dolore.
    Alla famiglia le più sentite condoglianze per la perdita del vecchio amico Giova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *