Ragazza si sente male a scuola: aveva fumato una canna. Tre denunciati in un istituto di Castelnovo Monti

1/3/2014 – Una studentessa minorenne di un istituto di Castelnovo Monti ha avuto un malore in classe dopo aver assunto sostanze stupefacenti.

Dall’episodio i Carabinieri sono arrivati a individuare un ragazzo di 18 anni e due minoreni (residenti in provincia) che avrebbero spacciato droghe leggere nella scuola. Sono stati denunciati rispettivamente alla Procura di Reggio e alla procura dei minori di Bologna per spaccio di sostanze stupefacenti.

Sembra che fosse un’abitudine, quasi un rituale (secondo i Carabinieri) quello di assumere droga prima delle lezioni almeno due volte alla settimana.

Per uno dei denunciati vi è anche l’accusa di lesioni: sarebbe stato lui, infatti, ad aver procurato la canna fumata dalla giovane che si è sentita male. I tre ragazzi, secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbero fornito gli stupefacenti a un gruppo di ragazze, tutte minorenni: a volte la vendita avveniva dietro compenso in denaro; altre volte, invece, si sarebbe trattato di una cessione gratuita.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *