Preso il ladro seriale delle mamme: rubava soldi e borsette nei parcheggi delle scuole

1/3/2014 Un ladro seriale molto sgradevole, che per settimane ha preso di mira le mamme di mezza provincia, è stato individuato dai Carabinieri di Montecchio, al termine di una specifica attività investigativa. Sarebbe l’autore di alcuni colpi compiuti presso il parcheggio della scuola materna San Domenico Savio di Via Montegrappa a Montecchio Emilia, dove ha rubato borse, accessori, portafogli dalle auto lasciate incustodite per pochi istanti dalle mamme impegnate a portare a scuola i figli.

Con l’accusa di furto aggravato e continuato i Carabinieri della Stazione di Montecchio Emilia hanno denunciato alla Procura reggiana un 48enne residente a Jesi. In un caso ha effettuato un prelievo di denaro con un bancomat rubato, grazie al fatto che la proprietaria aveva imprudentemente segnato il codice segreto sulla tesserina.

I Carabinieri di Montecchio Emilia l’avevano notato a metà gennaio quando, alla vista degli stessi Carabinieri, si era allontanato frettolosamente da un parcheggio dove era stato compiuto il furto di una borsetta da un’auto in sosta. I Carabinieri sono riusciti ad annotare il numero di targa dell’auto, risultata di un 80enne anconetano, accertando che la stessa era in uso al figlio 50enne su cui convergevano le indagini.

La sua identità emergeva in altro analogo colpo, nello stesso parcheggio, allorché dopo il furto ha utilizzato il bancomat venendo immortalato dal sistema di videosorveglianza presente nello sportello. Da qui la denuncia.

Si tratta di un’importante svolta investigava che potrebbe portare presto nuovi guai all’indagato, perché sarebbe stato visto colpire anche nei parcheggi di scuole materne di altri comuni del reggiano e della provincia di Parma.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *