E’ ufficiale: la fontana davanti al Valli diventa piscina estiva per ragazzi. Insomma, una decisione che fa “acqua” da tutte le parti

20/3/2014 – Di riffe o di raffe la vasca rasoterra davanti al teatro Valli (così scenografica di notte con le sue luci multicolori) è diventata una mini-piscina estiva. Di conseguenza,  sulla base del principio che l’uso fa la legge – discutibile quanto si vuole, ma che prende sempre più piede nelle scuole di diritto – alla situazione si adegua anche il nuovo Regolamento di Polizia municipale, che andrà in discussione lunedì in consiglio comunale e Reggio.

ACHTUNG SQUALI!

ACHTUNG SQUALI!

L’articolo 31 statuisce infatti che fare il bagno nelle fontane di Reggio è vietato, ma che la relativa sanzione non si applica ai bambini e ai ragazzi sino a dodici anni, purché sotto la sorveglianza di un adulto. Ne consegue che quest’estate ci sarà la fila per ristorarsi al “bagno Valli“.

Ci saranno anche sedie a sdraio, teli da mare e infradito a disposizione? E i vigili saranno dotati di costume d’ordinanza per chiedere i documenti ai bagnanti? E alla luce della nuova regola, si dovrà modificare anche il regolamento sanitario, per imporre la doccia e trattamenti antimicotici al fine di prevenire spiacevoli epidemie epidermiche?

Resta aperto il problema del buon senso e del senso delle regole di convivenza: ma questo è un bene raro, e fortunato chi ne ha ancora un po’.

Be Sociable, Share!

2 risposte a E’ ufficiale: la fontana davanti al Valli diventa piscina estiva per ragazzi. Insomma, una decisione che fa “acqua” da tutte le parti

  1. Il delirio Rispondi

    20/03/2014 alle 18:18

    W i funghi. Sono molto più intelligenti e civili.

  2. Domanda di una cittadina Rispondi

    20/03/2014 alle 18:21

    A che ora si svolgerà il Consiglio Comunale ?
    Qualcuno ha intenzione di presenziare o siete convinti che la città ormai è andata a p……??
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *