Maxi furto al bar Prospero. Bacicchi: “Ho deciso, me ne vado da Reggio”

18/3/2014Giulio Bacicchi, titolare del bar Prospero di Piazza San Prospero – uno dei locali più cool di Reggio – se ne va da da Reggio. Una decisione assunta a caldo dopo il furto al Prospero di domenica mattina: i ladri hanno sfondato una porta e sono entrati dopo aver atteso che la donna delle pulizie se ne andasse. Hanno portato via 5 mila euro, l’incasso realizzato la sera di sabato.

Lo scrive la Gazzetta di Reggio. Bacicchi sarebbe intenzionato a mettere in vendita il locale da circa un anno gestito dal figlio. «Stavo rientrando dall’estero quando un messaggio di mio figlio mi ha avvertito che i ladri erano entrati alle 8 del mattino. Un vero schifo, perché un furto consumato di mattina vuol dire proprio che la città è ormai deserta e abbandonata. Questa è una situazione che si incontra a tutte le ore: mattina, pomeriggio e sera. Ormai in centro ci sono solo accattoni che chiedono elemosina».

“Io la mia decisione l’ho presa – ha aggiunto Bacicchi alla Gazzetta – personalmente, me ne andrò da Reggio. Io qui a Reggio non investo più niente. Il locale lo porterà avanti mio figlio, ma anche mio figlio ormai è stanco, se qualcuno vuole comprare il locale venga subito perché le trattative sono aperte”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *