Educational
Il bel mondo dell’editoria a Reggio: da aprile all’Officina delle Arti 3 workshop su come ideare, fare e lanciare libri e riviste

18/3/2014 – Editoria a Reggio Emilia: tre appuntamenti per appassionati e figure professionali

“L’editoria non sta morendo, ma solo cambiando, ed è per questo che è ancora bello mettersi in gioco”

Il mondo dell’editoria ha subito notevoli mutamenti ed evoluzioni digitali negli ultimi anni: ebook, piattaforme online per le vendite, bookcrossing, autopubblicazioni. Un radicale cambiamento nel mondo della parola scritta e nella fruibilità della lettura grazie anche a strumenti quali Ipad ed E-reader, ma alcuni ruoli professionali sono rimasti “stabili” per un prodotto finale di qualità. Editor, agenti letterari e giornalisti hanno sempre garantito al lettore la possibilità di leggere notizie, romanzi, racconti degni di questi appellativi.

Così, per celebrare tutto questo, da Aprile, grazie all’Associazione Culturale Youthless con il Patrocinio del Comune di Reggio Emilia, si terranno tre incontri legati al mondo dell’editoria presso Officina Delle Arti insieme a Laura Ceccacci (Random House Mondadori, FaziFanucci Editore e al lavoro con autori come Federico Moccia, Niccolo’ Ammaniti, Fausto Brizzi, Stefano Benni come agente letterario e foreign rights) e Valentina Barzaghi (fondatrice della rivista Alla Carta, nonché giornalista per Grazia e Amica e Direttore Responsabile di Pig Magazine).

Si parte sabato 5 e domenica 6 aprile con il workshop: Dal manoscritto al libro – Il lavoro dell’editor. Pensato come una full immersion di 12 ore all’interno del mondo dell’editoria libraria si insegneranno gli strumenti necessari per la scelta dei manoscritti, la pubblicazione del libro, il lavoro sui testi, e le strategie di promozione e marketing. Si approfondirà anche il processo di edizione in tutte le sue fasi con adeguati consigli per trovare i testi da pubblicare (scouting, fiere di settore, agenzie letterarie) e i criteri di selezione per la valutazione delle opere (schede di lettura, lettori professionali). Termine iscrizioni 30 marzo.

Sempre ad Aprile (sabato 12 e domenica 13) ci si addentrerà poi nelle “viscere” della creazione di una rivista cartacea durante le ore del workshop: Progettazione Editoriale, come realizzare un magazine.Capire come gestire il lavoro e le figure chiave della vita di redazione: dal Direttore Responsabile al Caporedattore, al Contributor, al Distributore fino ad una lezione pratica per lavorare attivamente e capire: le tempistiche, il menabò, il numero zero, il timone, il posizionamento contenuti e l’ ottimizzazione della carta, della produzione, della distribuzione, della vendita e infine la stampa.

Il ciclo di incontri si concluderà il 17-18 Maggio (dopo il Salone Internazionale del Libro di Torino) con un workshop interamente dedicato al lavoro dell’agente letterario. Un incontro ideale per analizzare i metodi e gli strumenti di questa figura professionale: dalla scoperta di nuovi talenti, alla collocazione sul mercato, dalle strategie di vendita, al sostegno dell’autore durante tutte le fasi del suo percorso per la negoziazione dei diritti d’autore e la redazione di un contratto di edizione. Tutto questo sempre con una serie di simulazioni in cui i partecipanti dovranno fare le loro offerte e provare ad aggiudicarsi un testo in un’asta di diritti, organizzando una vera e propria asta in diretta, come si svolge normalmente.

Per informazioni e iscrizioni www.studio-y.it/corsi – [email protected] 340/3758633

Be Sociable, Share!

2 risposte a Educational
Il bel mondo dell’editoria a Reggio: da aprile all’Officina delle Arti 3 workshop su come ideare, fare e lanciare libri e riviste

  1. Cap Rispondi

    19/03/2014 alle 01:46

    Scomparsa di Ezio Raimondi, il cordoglio di Errani

    “Perdiamo uno dei grandi protagonisti della cultura del ‘900”. L’assessore Mezzetti: “Alla guida dell’Ibc ha insegnato a guardare al futuro di un patrimonio per tramandarlo alle nuove generazioni”

    Bologna – “Apprendo con dolore della scomparsa di Ezio Raimondi ed esprimo le più sentite condoglianze alla sua famiglia – ha commentato il presidente della Regione, Vasco Errani, alla notizia della morte del letterato emiliano -. Con lui perdiamo uno dei grandi protagonisti della cultura del ‘900, un uomo che ha dato lustro al nome di questa regione e dell’Italia nel mondo, che ha segnato delle vie di ricerca, creato una scuola. E’ la scomparsa di un vero maestro che ha fatto tanto per la sua Emilia-Romagna anche con una lunga permanenza alla presidenza dell’istituto per i Beni culturali. E’ stato molto importante, sarà altrettanto importante la sua eredità intellettuale”.
    “E’ una perdita molto grave – ha aggiunto l’assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti –. Oltre a essere uno dei più grandi studiosi contemporanei, Ezio Raimondi alla guida dell’Ibc ha saputo coniugare profondamente le varie discipline con la nostra terra e le sue valenze, ha insegnato a guardare al futuro di un patrimonio per tramandarlo alle nuove generazioni con la profondità della sua etica e del suo spessore culturale. La sua portata intellettuale ha significato moltissimo per tutti noi”.

  2. Fausto Rispondi

    28/03/2014 alle 21:14

    Come fare per lanciare libri e riviste intrise di novita’.

    1)trovare uno sponsor, cioe’ un investitore.

    2) avere buone idee, scrivere di tutto fuorche’ di politica.

    3) inserire qua’ e la’ qualche foto di ragazze che indossano vestiti di uno stilista reggiano

    e in bocca al lupo!

Rispondi a Fausto Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *