Il ladro di gioielli era il genero. Nei guai ragazzo di Castelnovo Monti

6/3/2013 – Mentre la suocera si concedeva un breve periodo di vacanza, lui si è impossessato dei suoi gioielli, ha simulato un furto nell’appartamento vuoto e  ha venduto i monili del valore di circa 4mila euro, a un compro oro, che li ha fusi. La vicenda è avvenuta a Collagna e il ladro, un giovane di vent’anni abitante a Castelnovo Monti, è stato scoperto e denunciato a piede libero. Vittima del furto una donna di 60 anni che, in febbraio, era partita per un mese di vacanza.

Al suo rientro ha trovato la porta apparentemente forzata e l’appartamento in disordine e svaligiato: mancavano i suoi gioielli. I carabinieri si sono però accorti che la serratura era stata danneggiata esternamente, non forzata: era stata semplicemente aperta con una chiave. I militari hanno indirizzato i loro sospetti sul compagno della figlia, e hanno accertato che questi li aveva venduti in parte a un Compro Oro.

Il commerciante li aveva fotografati, e la derubata, alla quale sono state mostrate le immagini, li ha riconosciuti. I gioielli, però, nel frattempo erano stati fusi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *