Griffes contraffate: commerciante di Reggio preso in castagna, grazie al nuovo sistema antifrodi della GdF

12/3/2014 – Il titolare di un negozio di Reggio è stato denunciato dalla Guardia di Finanza perché vendeva accessori per l’abbigliamento con marchi contraffatti come Louis Vuitton, Gucci, Fendi, Chanel e altri ancora, spacciandoli come articoli “originali, ma usati”.

Al termine delle indagini, il commerciante è finito nei guai per commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione, mentre la merce – 36 articoli in tutto per un valore di 1.600 euro – è stata posta sotto sequestro.

Le Fiamme Gialle reggiane hanno potuto portare a termine questa operazione anche grazie alla nuova piattaforma telematica “Siac” – Sistema Informativo Anti Contraffazione – creata e gestita dalla Guardia di Finanza che mette in sinergia tutti gli operatori del settore, forze dell’ordine, titolari di marchi e privati al fine di migliorare la conoscenza e l’analisi delle dinamiche di sviluppo dei fenomeni inerenti la diffusione dei prodotti illegali.

L’applicativo è accessibile anche al pubblico attraverso l’indirizzo internet http://siac.gdf.it dove si potranno trovare indicazioni e consigli per identificare le merci contraffatte o pericolose nei diversi settori.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *