Furti et orbi – 3
Bravi ragazzi a Campagnola. Rapina al forno e furto in farmacia: manette a due fratelli (prima uno e poi l’altro)

26/3/2014 – Poco prima del mezzogiorno di ieri è entrato nel forno “Il crostino“, in via Nasciuti, a Campagnola, e mascherato con una sciarpa da tifoso, come se si trattasse di una banca, ha scavalcato il bancone e ha puntato contro la commessa un coltello da cucina con lama lunga 20 centimetri.

La donna è stata costretta a consegnargli l’incasso e il rapinatore si è dato alla fuga. I carabinieri, arrivati poco dopo sul posto, non hanno avuto difficoltà nel riconoscere il giovane rapinatore in base alla descrizione che ne aveva fatto la rapinata: si trattava di un 25enne abitante a a Campagnola, persona già nota per i suoi precedenti, e la notte prima suo fratello era stato arrestato mentre tentava un furto in una farmacia novellarese.

I militari lo hanno raggiunto poi nella sua abitazione e, con una perquisizione, hanno trovato il giubbotto che indossava durante il colpo e quella sciarpa con i colori di una squadra di calcio con la quale, assieme a cappuccio ed occhiali, si era inutilmente mascherato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *