Artigiano-eroe aggredito dai ladri: reagisce e li tampona, poi va all’ospedale

12/3/2014 – Ha trovato i ladri in casa, è stato aggredito, li ha inseguiti e li ha tamponati con la sua auto. Gli è costata una prognosi di 15 giorni per le botte ricevute, ma è riuscito a far scappare i malviventi. L’eroe è un artigiano di 38 anni che abita a Novellara. Poco prima della 4, rientrato a casa, aveva trovato tre figuri intenti a rubare. Dopo aver ingaggiato una colluttazione con un di loro, ha avuto la peggio per l’intervento degli altri due. La banda è riuscita a uscire da casa e a fuggire su un’auto scura, portando via solo bigiotterie di scarso valore.

La vittima si lanciava all’inseguimento con la propria auto raggiungendo e tamponando quella dei tre malviventi, probabilmente dell’Est Europa, che tuttavia riuscivano a dileguarsi in direzione di Reggio.

L’artigiano ricorreva alle cure del pronto soccorso di Carpi dove veniva medicato per lesioni guaribili in 15 giorni. Sono intervenuti i Carabinieri di Novellara e della Compagnia di Guastalla.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *