Ancora violenza sui bus: ragazzo prende a schiaffi autista e scappa

16/3/2014 – Autisti Seta ancora vittime di episodi di violenza, i cui protagonisti sono quasi sempre dei giovani soprattutto non italiani che in diverse occasioni cercano pretesti per prendersela con gli operatori dei bus.

Un fenomeno che si è accentuato dopo la tragedia di Sylvester, lo studente ghanese di 14 anni morto alla fermata Seta di Santa Croce. L’ultimo episodio in ordine di tempo, l’ennesimo, è avvenuto pomeriggio a bordo della linea 4 in una delle fermate di corso Garibaldi.

Dopo aver aperto le porte posteriori per far scendere i passeggeri, il conducente del mezzo ha sentito un ragazzo che dal fondo del bus urlava proprio all’indirizzo dell’autista perché, a suo dire, aveva aperto le portiere nonostante la fermata fosse prenotata. Evidentemente su di giri, il minorenne ha raggiunto l’autista al posto di guida e dopo aver di nuovo inveito contro di lui, costringendolo a farlo alzare, lo ha schiaffeggiato davanti ai presenti rimasti di sale.

Dopo aver colpito il guidatore, il minore è sceso dall’autobus e si è dileguato. Gli agenti di polizia intervenuti sul posto hanno raccolto le testimonianze dei presenti e dell’autista vittima della violenza.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *