[[ Eccellenze di casa nostra
Comatrol, la fabbrica reggiana dove i dipendenti sono papi

25/2/2014 – Ogni anno il Top Employers Institute certifica le migliori aziende al mondo nel campo delle risorse umane: quelle che offrono eccellenti condizioni di lavoro, che formano e sviluppano i talenti a ogni livello aziendale e che si sforzano costantemente di migliorare e ottimizzare le loro best practice.

Comatrol, storica azienda reggiana, oggi parte del colosso multinazionale danese Danfoss, è entrata a pieno titolo nel gruppo delle 51 aziende  Top Employers Italia a conclusione di un rigoroso processo di analisi e verifica delle politiche inerenti le Risorse Umane in materia di retribuzione e benefit monetari, condizioni di lavoro e benefit non monetari, formazione e sviluppo, opportunità di carriera e cultura aziendale.

Comatrol è riconosciuta dal mercato come il partner più veloce nella progettazione, fabbricazione e fornitura di valvole a cartuccia e circuiti idraulici integrati (HIC).

«L’attenzione alla qualità della vita dei nostri collaboratori è d’obbligo: sono la nostra grande ricchezza – dice Stefano Predieri, Direttore dello stabilimento italiano Comatrol – Far star bene i dipendenti affinché l’azienda rimanga in buona salute, è la linea guida condivisa da tutta la dirigenza e la chiave del nostro successo. La ricerca Top Employers ha verificato e certificato che Comatrol presenta condizioni di vera eccellenza in ambito HR: dalle condizioni di lavoro, ai benefit non monetari, a politiche strutturate di formazione e sviluppo, il tutto coerentemente in linea con la cultura aziendale».

Mariacristina Cucchi, manager risorse umane di Comatrol, aggiunge: «Abbiamo oltre 130 persone che lavorano nello stabilimento italiano di Comatrol, e per noi sono importantissime, rappresentano il punto di forza della nostra azienda. Prenderci cura di loro è un fattore fondamentale per il successo di tutti, e dell’azienda. Il riconoscimento Top Employers testimonia i nostri sforzi e la nostra filosofia d’avanguardia in ambito di formazione e sviluppo. E siamo assolutamente fieri e orgogliosi di aver meritato un riconoscimento così prestigioso».

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *