Si è costituito Niccoli, quarto bandito della rapina alla Carisbo di via Fratelli Cervi

24/2/2014 – Un latitante, ricercato per la rapina alla Carisbo di via Fratelli Cervi dello scorso 6 settembre, si è costituito questa sera al carcere di Reggio Emilia. Si tratta di Giuseppe Niccoli di 56 anni, nato e residente a Brindisi. Niccoli era ricercato da mesi, e probabilmente ha deciso di gettare la spugna perchè braccato dalla polizia.

Era il quarto uomo della banda: gli altri tre erano stati catturati con un il 9 settembre, tre giorni dopo la rapina, nel corso di una complessa operazione condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Reggio, con l’intervento di un elicottero della Polizia di Stato.

Nonostante l’azione lampo degli investigatori, il Niccoli, ritenuto il più pericoloso della banda per la condotta tenuta durante la rapina alla banca, riusciva a  far perdere le proprie tracce. Grazie ad una specifica e dettagliata richiesta da parte della Mobile alla Procura, Il Gip ha firmato un mandato di cattura a suo carico. Niccoli si è costituito alla Pulce accompagnato da un legale, alle 17 di questa sera.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *