Sabato i funerali di Roberto Zelioli, morto in Romania. Camera ardente in comune ad Albinea

28/2/2014 – Si terranno domani, sabato, alle 15, nella piazza del municipio di Albinea, i funerali di Roberto Zelioli, l’imprenditore della comunicazione e assessore Pd all’urbanistica del comune di Albinea scomparso alla fine di dicembre e trovato morto il 3 gennaio a Branesti in Romania. Il corpo era riverso a lato dei binari, vicino alla stazione della cittadina.

Da oggi pomeriggio a partire dalle 15 è aperta la camera ardente allestita nella sala consiliare del comune di Albinea. La salma potrà essere visitata sino a stasera alle 19, poi domani mattina dalle 9 sino alle 13, quando la camera ardente sarà definitivamente chiusa in vista del funerale. La salma di Zelioli sarà cremata.

Secondo la ricostruzione della polizia rumena Zelioli sarebbe morto tra le 10 e le 10,40 finendo contro un treno nei pressi di Branesti, a una trentina di chilometri da Bucarest. La famiglia, che ha effettuato martedì il riconoscimento del cadavere, condivide la tesi dell’incidente, convinzione suffragata anche dall’esame delle ferite sul corpo di Zelioli, sottoposto ad autopsia. Tuttavia il biglietto trovato nelle sue tasche, dal contenuto strettamente privato, si dice che conterrebbe un addio alla moglie e ai figli.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *