Rapinata dell’iPhone e gettata a terra: titolare di un bar di Rolo finisce all’ospedale.

19/2/2014 – Aggredita con violenza da un giovane che le aveva preso l’iPhone, la titolare di un bar di Rolo è finita all’ospedale.

Dopo aver chiuso l’esercizio, nella tarda serata di ieri, una donna di 32 anni è stata bloccata da un giovane in bici. Costui ha cominciato a farle domande pretestuose e la donna, data l’ora, e trovandosi da sola nella deserta via Roma, si è impaurita. Ha estratto l’iPhone per telefonare al marito, e lo sconosciuto, con  mossa improvvisa, glielo ha sottratto e l’ha scaraventata a terra.

Ma intanto l’allarme era stato stato dato e il marito ha inseguito il giovane, poi bloccato dai carabinieri di Novellara durante la sua fuga in bicicletta. Si tratta di un ventenne di Fabbrico, che è stato arrestato per rapina. L’iPhone è stato recuperato. Nella caduta la barista ha riportato lesioni guaribili in una settimana.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *