Presi gli spacciatori specializzati in canne per sessantenni (ex sessantottini?)

12/2/2014 – I carabinieri hanno colto sul fatto e arrestato, due tunisini che avevano appena venduto 2 grammi di hascisc a un cliente sessantenne.

Sono Baligh Bechouche, 25 anni, e Salah Mohamed Rhamia, di 26, che, secondo a quanto risulta ai Carabinieri, hanno scelto di agire in una specifica nicchia di mercato, quella delle persone mature, dando loro appuntamento nei pressi di un supermercato cittadino. Niente di straordinario, comunque, in considerazione del fatto che chi ha raggiunto e superato i sessant’anni spesso ha fatto da giovane l’irripetibile esperienza del ’68. E qualcuno ha continuato a fumare per tutta la vita.

I due sono stati arrestati dai carabinieri di Corso Cairoli, che avendo avuto alcune segnalazioni su questa loro attività li hanno sorvegliati discretamente nell’area del supermercato. L’acquirente sessantenne è stato segnalato al prefetto quale assuntore di sostanze stupefacenti. L’agenda presente sul telefonino, che è sequestrato ai due tunisini assieme a 300 euro, è ora al vaglio dei carabinieri.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *