[[ Gaudenti in gramaglie. Chiusi nove centri massaggi cinesi perchè privi di direttore tecnico

7/2/2014 – La polizia, controllando recentemente 14 centri estetici cinesi, undici in città e tre in Provincia, ha accertato che nove di essi non avevano il previsto direttore tecnico, una figura professionale che deve essere provvista di un attestato fornito, dopo un corso, dalle Regioni.

massaggiIl direttore deve essere responsabile di un solo centro, ma sono stati trovati due italiani, direttori tecnici, che ricoprivano l’incarico contemporaneamente in tre centri, posti in comuni diversi. Sono stati denunciati per false dichiarazioni scritte.

Una cinese è stata denunciata perché aveva un diploma, apparentemente rilasciato dalla regione Calabria, risultato falso. Un’altra cinese, titolare di uno di questo centri, è stata espulsa. Sono state trovate anche altre irregolarità, sanzionate con multe. Per i nove centri  privi del direttore tecnico sono stati avviati i procedimenti amministrativi di cessazione di attività, provvedimento che dovrà essere firmato dal sindaco del Comune nel quale era funzionante il centro estetico irregolare.

massaggi cinesi

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Asteroide 423 Rispondi

    08/02/2014 alle 09:54

    Che problema c’è?
    Ora se lo compreranno da sedicenti impiegati.
    🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *