Pedala Graziano pedala. Sgobbata domenicale col premier Renzi: non in bici, ma sui dossier del governo

LEGGI ANCHE: GRAZIANO DELRIO “VICERENZI D’ITALIA

bici23/2/2014 – Pedala, Graziano, pedala. La canzone di Frankie HI-NRG calza a pennello per Delrio, salito al rango di numero 2 d’Italia con la nomina a Sottosegretario alla presidenza del consiglio (ruolo che sotto Berlusconi è stato di Gianni Letta, zio di Enrico). Basta con le passeggiate in bici nelle domeniche di sole. Basta domeniche di riposo, o al massimo a tagliare qualche nastro. Già da oggi l’ex sindaco di Reggio sperimenta le dolcezze delle domeniche a palazzo Chigi. La pedalata c’è di sicuro, ma non del tipo prediletto dall’ex sindaco di Reggio.

Questa mattina con un tweet #buonadomenica il premier Renzi ha annunciato una giornata di lavoro con Delrio.  «Oggi con Graziano del Rio sui dossier. Metodo, metodo, metodo. Non annunci spot, ma visione alta e concretezza dei sindaci». Renzi vuole correre subito in salita e senza freni. Sa che non può permettersi di galleggiare come ha fatto Enrico Letta.

Dunque già al lavoro per preparare le sedute in Parlamento per la fiducia, domani al Senato a martedì alla Camera. E subito a Delrio fischiano le orecchie. Perchè ad alcune domande su come intende impostare l’attività del governo, Renzi risponde che non riempirà gli italiani di tasse come gli altri: «Nella mia esperienza di amministratore le tasse le ho sempre ridotte (provincia: Ipt; comune: Irpef). Niente promesse, ma ci proveremo». Può dire lo stesso l’ex sindaco Delrio a Reggio Emilia, con l’addizionale Irpef, la tassa sui passi carrabili etc.?

Altro tasto dolente è la Giustizia. Dice Matteo Renzi: «Sul tavolo c’è il lavoro preparato da Gratteri e dal suo team», uno dei «dossier più interessanti». Ma non era stato proprio Delrio venerdì pomeriggio a telefonare trionfante a Gratteri: “Complimenti, lei è il nuovo ministro della Giustizia” (Il Fatto di ieri – ndr)? Si sa com’è finita: ministro è diventato lo spezzino Andrea Orlando, già responsabile dell’Ambiente.

Ma in questa giornata domenicale, a quanto pare, Delrio dovrà sgobbare col premier soprattutto sul dossier burocrazia. In un tweet Renzi afferma: «Quella della burocrazia è la madre di tutte le battaglie. Significa cambiare mentalità, tutti». Speriamo che il sole sia propizio e la pedalata domenicale (ma senza bici) porti lontano.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Giovanna&Roberto Rispondi

    23/02/2014 alle 11:58

    Metodo olio di ricino. Tre cucchiai la sera prima di andare a nanna.
    Consigliamo in cambio.
    Con tutto il cuore non buonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *