Marocchino ruba nell’auto di un ghanese e gli punta un cacciavite: arrestato

15/2/2014 –  La polizia ha arrestato ieri sera a Reggio, nella zona calda di via Turri, il marocchino Azemou Lahyati Abdelghani, senza fissa dimora e con precedenti di polizia, sorpreso mentre rubava all’interno di una Fiat Punto parcheggiata in via Vecchi.

E’ stato il proprietario del mezzo, un ghanese di 27 anni, mentre usciva da casa con la fidanzata, a vedere il ladro che rovistava nella sua auto con le portiere aperte e le luci accese. L’uomo si è avvicinato al marocchino e gli ha chiesto cosa stesse facendo nella sua auto. Per tutta risposta il marocchino ha preso un cacciavite e glielo ha puntato contro.

A quel punto la fidanzata del ghanese ha chiamato la polizia che ha arrestato il marocchino, nel frattempo immobilizzato dal derubato. A quanto pare il malvivente, accusato di rapina impropria, era sotto effetto di stupefacenti al momento del furto.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *