Diderot satirico. Il grande Silvio Orlando a Boretto con
“Il nipote di Rameau”

2/2/2014 – Uno strepitoso Silvio Orlando sarà il protagonista, martedì 4 febbraio alle ore 21.00, de “Il nipote di Rameau”, lo spettacolo tratto da un’opera  del filosofo Denis Diderot in programma presso il Teatro del Fiume di Boretto.

Capolavoro satirico della seconda metà del ‘700, “Il nipote di Rameau” è il ritratto grottesco di un musico fallito, cortigiano convinto, amorale per vocazione, che nella sua imbarazzante assenza di prospettive edificanti riesce in maniera paradossale a ribaltare la visione del bene e del male, del genio e della mediocrità, della natura umana e delle possibilità di redimerla e ha la spudoratezza di confessare ciò che tutti pensano – e di fare per mestiere, come satiro e pantomimo – ciò che tutti fanno nella loro vita: l’adulatore.

Con la consueta maestria che lo caratterizza, Orlando porta in scena uno dei testi più divertenti e brillanti del Settecento francese, da lungo tempo assente dai teatri.

Il costo del biglietto è di 20 euro per la platea e di 17 euro per la galleria e il ridotto. Hanno diritto alle riduzioni i giovani di età inferiore ai 25 anni e le persone oltre i 60.

I biglietti potranno essere acquistati anche la sera stessa dello spettacolo, presso il Teatro del Fiume. La biglietteria è situata presso il Comune di Boretto (Piazza San Marco 5) e osserverà i seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle 17.00 alle 19.00; sabato dalle 9.30 alle 12.30.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *