Il fuoco devasta nella notte azienda di Gattatico. Ancora un rogo doloso?

26/2/2014 – Sono ancora da chiarire le cause dell’incendio che poco prima delle 5,00 di questa mattina è divampato alla Micropallinatura di Praticello di Gattatico, azienda metalmeccanica specializzata nel trattamento metalli.

Il capannone che ospita la ditta è stato dichiarato inagibile dai Vigili del Fuoco. E’ stata una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Gattatico, nel transitare in Via Don Pasquino Borghi, ad accorgersi delle fiamme che avvolgevano un silos esterno per il filtraggio dei vapori. Subito veniva lanciato l’allarme ai Vigili del Fuoco, intervenuti con 4 squadre dei Comandi di Reggio Emilia e Sant’Ilario: a metà mattinata l’incendio non era ancora completamente estinto.

Le fiamme, alimentate dalla struttura in vetroresina del silos, si sono rapidamente propagate allo stabilimento, distruggendo l’intera area del reparto produzione occupata dalle vasche utilizzate per la lucidatura dell’acciaio. Ingenti i danni alle strutture e ai macchinari dell’azienda, che  impiega una ventina di dipendenti.

Sulla vicenda i Carabinieri reggiani unitamente ai Vigili del Fuoco hanno avviato le indagini finalizzate ad accertare con chiarezza i fatti e inquadrare con esattezza la natura dell’incendio. Nessuna ipotesi è esclusa, nemmeno quella del rogo doloso.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *