[[ Bimba di 6 anni scalza e al freddo, con febbre alta e graffi sul viso. Soccorsa dai Carabinieri: genitori denunciati

“Maltrattamenti in famiglia” è l’accusa mossa a marito e moglie. La piccola è stata ricoverata in una struttura ospedaliera

10/2/14 – Stavano effettuando un servizio di controllo del territorio quando nel retro di una privata abitazione hanno notato una bambina scalza con il volto rivolto verso il muro. A questo punto due Carabinieri della Compagnia di Castelnovo Monti hanno raggiunto e soccorso la piccola che in lacrime riferiva di essere stata monella.

Dopo averla tranquillizzata e fatta accomodare al caldo in macchina, i militari dell’Arma attivavano i sanitari in quanto la piccola appariva febbricitante e con graffi al viso. Poco dopo dalla casa uscivano i due genitori che riferivano ai Carabinieri di non credere alla bambina che racconta bugie.

E mentre la piccola condotta in una struttura sanitaria veniva ricoverata (aveva la febbre a 38,5) e medicata per i graffi con una prognosi di 7 giorni, i Carabinieri da una parte attivavano i servizi sociali per le competenze in ordine alla piccola e dall’altra avviavano i dovuti accertamenti raccogliendo a carico dei genitori elementi di responsabilità in ordine alla condotta delittuosa in premessa.

I due genitori (lui quarantenne lei trentenne) venivano quindi denunciati alla Procura reggiana in ordine al reato di maltrattamenti in famiglia. Dei fatti veniva informata anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Bologna.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *