Belen: da quando sono sposata faccio meno sesso

belen mare

9/2/14 – “Da quando mi sono sposata e soprattutto da quando sono diventata mamma faccio meno sesso”. A Le Invasioni Barbariche di Daria Bignardi tira aria di confessioni hot. E così anche la show girl davanti ad un boccale di birra offerto da Daria si lascia andare a rivelazioni piccanti: “I primi sei mesi di una storia sono a base di sesso. Poi dopo che lo fai a tutte le ore e tutti i santi giorni poi arriva la monotonia. Il rapporto cambia. Non in peggio. Semplicemente è diverso. E così ora con Stefano lo facciamo ma quando capita. Lo facciamo poco ma bene”.

La Bignardi imbarazzata ascolta in silenzio e butta giù la birra. Ma Belen insite: “Dopo che si sta insieme da tempo è normale che la passione possa attenuarsi. Ma il sesso va fatto. Anche meno, ma fatto bene”. Insomma per De Martino, almeno per ora gli “straordinari” sono finiti.

(www.liberoquotidiano.it)

belen calendario due

LA RIVOLTA DEI FAN: «LABBRA A CANOTTO, CHE BRUTTE…»

Nella classifica dei quesiti non proprio fondamentali per la nostra esistenza, ce n’è uno che scatta puntualmente davanti alla «canottata» di turno.

belen-vanity-fair-2La domanda è la seguente: ma questa bella (a volte, bellissima) donna, ha fatto bene a gonfiarsi le labbra dal «gommista»? La risposta, 100 volte su 100, è sempre la stessa: «No». Ciò per due ragioni semplicissime: 1) il labbrone taroccato lo riconosci a chilometri di distanza 2) il labbrone con trucco, quasi sempre, mal si inserisce nell’originaria fisionomia del viso.

Entrambe le circostanze sono state evidenziate «plasticamente» (e come, se no?) durante l’ultima intervista di Belen a Le invasioni barbariche. Dinanzi a una Daria Bignardi dalla simpatia sempre più travolgente, la signora Rodriguez in De Martino se da una parte ha mostrato infatti il consueto fisico da concorso intergalattico, dall’altro ha evidenziato delle labbra – diciamo così – poco toniche. C’era, sulla bocca del sogno erotico degli italiani, qualcosa di stonato: come una canzone di Nilla Pizzi durante un rave party.

Tutta colpa, probabilmente, di una punturina di collagene non eseguita con la dovuta cura. Proprio come Silvia Koscina ai tempi di Carosello, pure Belen «con quella bocca, può dire quello che vuole», benché l’anomalo rigonfiamento questa volta non le abbia regalato il consueto turgido figurone da sex bomb. Le sue fan, che su questi dettagli si sono fatti l’occhio (i maschi, pure i calli alle mani), hanno colto al volo la défaillance estetica, subissato la showgirl argentina di post niente affatto galanti: «Eccalallà, Belen che si sta Pariettizzando»; «Ma Belen si è rifatta, non mi piace più»; «Cara Belen Rodriguez avevi proprio bisogno di farti le labbra a canotto? Tranquilla che ti guardano altro»; «Ma Belen ha la bocca storta questa sera?». Insomma, tutti a chiedersi «Ma perché anche Belen, bella come il sole, ha deciso di non avere più la sua faccia?».

farfallina

In un certo senso la risposta – psicanaliticamente parlando – l’ha data la stessa Belen rispondendo a una domanda (come sempre intelligentissima) della Bignardi: «Io sono fissata con l’estetica, se anche sto sola con mio figlio mi do sempre una controllatina allo specchio. Io quando ho un brufolo non esco di casa. Una volta ho cancellato uno spot di cellulari per un herpes sulla faccia, non sono uscita per venti giorni».

Possibile che la sindrome dello «specchio deformato» colpisca pure la più sexy di tutte? Possibile, a quanto pare. Capita a tante, se non a tutte, comprese donne che dal punto di vista intellettuale se la tirano ben più di Belen.

Un precedente storico (chiedendo scusa alla Storia): quello di Lilli Gruber. La giornalista, ai tempi in cui leggeva il tg col braccio di sghimbescio, aveva delle labbra sottili a salvadanaio, eppure nessun uomo si sarebbe mai sognato di accampare riserve sul suo charme di femmina bolzanina. Invece, quella vagabonda di Lilli, un brutto giorno decise di mettere le labbra a pressione, trasformandosi in quella che «ammiriamo» oggi. Stesso discorso per la signora Parietti, alias «l’Alba nazionale», diventata dopo il pompaggio labbrale un personaggio cult della rubrica di Striscia la notizia, «Fatti e rifatti». Va detto che l’Albona ha riconosciuto l’errore, e ora gioca a fare la pentita: «Non lo rifarei…».

Orgogliose dei ritocchi chirurgici restano invece «prime donne» del calibro di Nina Moric, Valeria Marini, Ornella Muti e giù a scendere, fino a precipitare nel sottoscala di Francesca Cipriani (famosa per La Pupa e il secchione e una presunta sberla ricevuta da Lele Mora). La Bignardi, dall’alto delle sue ottime letture (L’uomo senza qualità di Musil, tanto per dirne una), guarda tutte un po’ schifata.

(Nino Materi, “Il Giornale”)

Anche la sorella Cecilia si è fatta apprezzare dagli italiani. L'anno scorso è andato a ruba il suo sexy-calendario

CHE FISICO! Anche la sorella di Belen, Cecilia Rodriguez, si è fatta apprezzare dagli italiani. L’anno scorso, ad esempio, il suo sexy-calendario è andato a ruba

Be Sociable, Share!

5 risposte a Belen: da quando sono sposata faccio meno sesso

  1. giorgio Rispondi

    09/02/2014 alle 22:19

    Si è liberato un posto nelle miniere del Sulcis, informatela.

  2. Asteroide 423 Rispondi

    10/02/2014 alle 12:07

    Nemmeno più buona per le bistecche.

  3. Cap Rispondi

    10/02/2014 alle 16:23

    Io vado pazzo per i carboidrati, ma se le bistecche fossero così pregiate, beh, diventerei carnivoro. W le sorelle Rodriguez! W la carne argentina!

    • Asteroide 423 Rispondi

      10/02/2014 alle 18:26

      …certo le bistecche sono pregiate
      … mica il silicone.
      Cap, credevo che avesse più buon gusto. 😉
      Orlan forever!

    • Asteroide 423 Rispondi

      10/02/2014 alle 18:33

      Cap, ti consigliamo una cura a base di proteine vegetali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *