[[ Arrestato Silvio Farao, boss latitante di Cirò, condannato all’ergastolo per il delitto Mirabile

8/7/2014 – Nuovo colpo alla ‘ndrangheta nel Crotonese. I carabinieri del Comando provinciale di Crotone hanno arrestato il boss latitante Silvio Farao, ritenuto il capo dell’omonima famiglia operante a Cirò, il cui nome era inserito nell’elenco dei ricercati più pericolosi d’Italia.

Latitante dal 2008, Farao era stato condannato all’ergastolo in primo e secondo grado. L’uomo è stato individuato e bloccato in una casa rurale nelle campagne di Cariati. Al momento dell’arresto non ha opposto resistenza.

Farao nel 2008 evase dagli arresti domiciliari ai quali era stato posto pochi giorni prima, dopo l’arresto al termine di un altro periodo di latitanza. L’uomo era stato condannato all’ergastolo in primo e secondo grado per l’omicidio di Mario Mirabile, ucciso a Corigliano Calabro (Cosenza) nel 1990 ed è ritenuto dagli investigatori un boss della ndrangheta di notevole spessore.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *