Studenti sotto la sede di Seta, indignados davanti a Equitalia. Un venerdì movimentato

23/1/2014 – La giornata di domani si annuncia movimentata per i reggiani. Non tanto per l’annunciata conferenza stampa dell’assessore Franco Corradini, che si candida a sindaco di Reggio, quanto per la manifestazione organizzata in mattinata sotto la sede di Equitalia in via fratelli Manfredi 6, per la nuova manifestazione degli studenti in ricordo di Sylvester e la sicurezza dei bus, e infine per lo sciopero del trasporto indetto dall’Usb, con possibili disagi sulle linee seta e i treni Tper delle linee locali reggiane.

diavolo_14STUDENTI

Gli Studenti Autorganizzati daranno vita a un presidio sotto la sede di Seta a partire dalle 14,30 in via del Chionso. L’appuntamento è con “studenti, genitori, autisti, insegnanti e chiunque voglia partecipare” .”Consideriamo i dirigenti dell’azienda privata appaltatrice diretti responsabili della situazione di degrado in cui si trova il servizio di trasporto nella nostra città – sostengono gli Studenti Autorganizzati. In quanto studenti, vogliamo rivendicare il nostro diritto allo studio e per ottenerlo abbiamo chiaramente bisogno di un servizio efficiente e accessibile a tutti”. Anche gli autisti – aggiungono – sono vittime della pessima gestione del servizio. Sono malpagati e costretti a turni improponibili”.

INDIGNADOS SOTTO EQUITALIA

Sempre venerdì a partire dalle 9,30, presidio degli indignados del Coordinamento 9 dicembre ( i cosiddetti forconi guidati da Yulla Preti) davanti alle sede di Equitalia, in via fratelli Manfredi n. 6.

In un appello ai contribuenti, gli indignados parlano di ” battaglia di sopravvivenza dai soprusi di queste lobby che lucrano sulle nostre disgrazie”. Gli indignados stanno diffondendo una guida sintetica su come difendersi dalle cartelle Equitalia, contestandole o chiedendone l’annullamento.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *