[[ La moglie ha il mal di testa, lui la pesta e le spacca il labbro: arrestato dai Carabinieri (ma lei non lo denuncia)

28/1/2014 – Ancora un episodio, particolarmente odioso, di brutalità in famiglia. Un uomo di 52 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Sant’Ilario d’Enza per aver picchiato selvaggiamente la moglie sino a spaccarle il labbro. E tutto perchè la donna si sentiva poco bene.

topo-piangeDisturbato dal fatto che lei restava a letto a causa di un forte mal di testa, il marito violento è andato in escandescenze tirandola giù da letto, prendendola per il collo per poi, dopo averla la scaraventata facendole sbattere la schiena contro l’armadio, colpirla con pugni al corpo e al viso procurandogli lesioni tra cui, appunto, una ferita al labbro inferiore.

La moglie, una 50enne reggiana, oltre a rifiutare le cure mediche dei sanitari giunti sul posto e che hanno accertato le lesioni, non ha voluto denunciare il consorte sebbene il caso non fosse isolato: secondo quanto accertato dai Carabinieri, la donna veniva picchiata almeno una volta al mese da quindici anni, anche di fronte ai figli maggiorenni.

L’allarme al 112 è giunto poco dopo le 10,00 di ieri 27 gennaio. I Carabinieri, arrivati all’abitazione dell’aggressione, hanno trovato la donna sanguinante: ha raccontato che  voleva rimanere a letto avendo un forte mal di testa e per questo era stata brutalmente picchiata. Alla luce dei gravi fatti accertati i Carabinieri tuttavia procedevano d’ufficio arrestando l’uomo per il reato di maltrattamenti in famiglia ai danni della consorte.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *