Puianello-El Paso: sfascia un bar, aggredisce i due gestori e finisce al Diagnosi e cura

11/1/2014 – Scene da western alla Bud Spencer questa notte a Puianello di Quattro Castella. Risultato: un bar semidistrutto dalla furia di un avventore, un uomo di 30 anni del paese, poi ricoverato al Diagnosi e cura del S. Maria Nuova, e due fratelli gestori del bar finiti al pronto soccorso.

L’uomo per futili motivi ha aggredito i baristi in due differenti momenti, poi ha devastato l’esercizio. I 2 fratelli di 40 e 39 anni hanno riportato lesioni e contusioni con una prognosi rispettivamente di 4 e 5 giorni. Ingenti i danni: l’aggressore come una furia ha sfondato la vetrata d’ingresso, ha danneggiato il bancone e tutti i videogiochi, ha scaraventato  a terra un frigorifero e ha buttato all’aria tutte le suppellettili. L’autore del disastro che, come detto, si è sottoposto volontariamente a trattamento psichiatrico, è stato denunciato dai Carabinieri per lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Intorno all’una di questa notte l’energumeno indagato, dopo aver avuto un diverbio con il barista 40enne, lo ha aggredito all’esterno e durante la chiusura, per poi fuggire. Questa mattina intorno alle 6,00 è tornato nel bar dove si trovava il fratello del primo barista aggredito. Alla richiesta di allontanarsi, l’uomo ha dato in escandescenze aggredendo anche lui e sfasciando letteralmente il bar. Quindi l’intervento dei  Carabinieri di Quattro Castella che a fatica bloccavano l’uomo, poi denunciato, affidandolo successivamente alle cure mediche.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *