Il pizzaiolo vuole i soldi, il padrone lo accoltella. Arrestato il titolare della Lampada di Aladino

6/1/14 – Si è concluso con l’arresto del titolare della pizzeria, identificato per Carmine Russo, di 37 anni di origini salernitane e di professione ristoratore, la vicenda di ieri sera che si è svolta all’esterno della pizzeria “La Lampada di Aladino” poco dopo le 19:30.

L’accusa nei confronti dell’uomo è per il momento quella di lesioni aggravate, salvo eventuale possibile aggravamento di questa ipotesi dopo mirati riscontri medici.

Nel frattempo si sono rivelate meno serie del previsto le lesioni riportate dalla vittima, un giovane di 24 anni , meridionale ma residente in provincia , ovvero 10 giorni di guarigione per “ferita da taglio in regione lombare”.

Rimane confermata anche la prima ricostruzione dei fatti. Da quanto emerso il Russo aveva  avuto  alcuni giorni or sono un diverbio con il suo pizzaiolo che vantava a suo dire dei crediti di lavoro. Per esigerli lo stesso si era presentato ieri sera con il fratello all’interno del locale, ove era nata una discussione troncata dall’arrestato che aveva invitato i due ad uscire brandendo un coltello, prelevato dalla dispensiera, e una volta all’esterno li aveva ulteriormente minacciati.

A questo punto , secondo la ricostruzione fatta dalla vittima, il ristoratore aveva tentato di sferrare alcuni colpi di coltello all’indirizzo del fratello del pizzaiolo ma riusciva ad attingerlo una sola volta con un fendente alla schiena.

***

6/1/2014 – Ieri sera intorno alle 21 una volante della Polizia, su richiesta di un cittadino testimone dei fatti, è intervenuta in una pizzeria della Canalina a Reggio, dove una persona era stata ferita da una coltellata.

Secondo la ricostgruzione effettuata sul posto dagli Agenti,   il titolare della pizzeria, un meridionale di circa 40 anni, venuto a diverbio con una persona per motivi economici, ha preso un coltello di cucina e colpiva la vittima provocandogli ferite superficiali al tronco.
L’accoltellatore è stato bloccato dai poliziotti, e il ferito è stato medicato al S. Maria Nuova. L’aggressione sarebbe avvenuta all’esterno del locale.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *