Irrompe in un’azienda di Cavriago e minaccia i dipendenti con la pistola. Campano arrestato dai Carabinieri

19/1/14 – Un uomo di 42 anni di Cavriago, originario della Campania, ha fatto irruzione in un’azienda della zona industriale del paese e, armato di una pistola scacciacani modificata (in grado di sparare sul serio) ha minacciato alcuni dipendenti, tenendoli sotto tiro. E’ stato arrestato dai carabinieri per minacce aggravate, porto abusivo di munizioni e di arma clandestina (vale a dire la scacciacani “truccata”).

I fatti ieri pomeriggio: intorno alle 15.30 l’uomo è andato in un’azienda di allestimenti fieristici, dove aveva lavorato nel passato. Lì ha preso a litigare con un dipendente della ditta per futili motivi. Dopo il diverbio il 42enne campano si è allontanato per poi far ritorno in azienda armato di una pistola con la quale ha minacciato, come dicevamo, alcuni dipendenti.

L’uomo, poco prima dell’arrivo dei Carabinieri, se n’è andato, ma poco dopo ha fatto ritorno. Così è stato fermato dai militari sul posto i quali, nel corso dell’ispezione personale e veicolare non hanno trovato nessuna arma. E’ stata la perquisizione domiciliare a portare al rinvenimento, nel garage, di una pistola scacciacani alterata in modo da poter sparare proiettili calibro 7,65, una pistola scacciacani non modificata e 45 proiettili calibro 7,65 e 42 proiettili a salve, tutto sequestrato. I carabinieri indagano per cercare di comprendere il motivo della contesa.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *