Il ritorno dei vampiri del gasolio. Presi due moldavi mentre succhiavano 400 litri in un cantiere di Albinea

17/1/2014 – Nel reggiano il gasolio va a ruba, nel vero senso della parola: i “vampiri” del carburante imperversano.  Sono sempre più frequenti i furti. I  “vampiri” del greggio compiono frequentemente ai danni di autocarri e dei mezzi di movimentazione terra. Ma si moltiplicano anche le razzie nelle aziende, dove sempre più spesso le cisterne vengono prosciugate.

vampiroTuttavia il blitz tentato in un cantiere alla periferia di Albinea non è andato a segno. I Carabinieri di Albinea durante un servizio di controllo del territorio hanno preso sul fatto due ladri recuperando oltre 400 litri di gasolio già succhiati dai serbatoi dei mezzi d’opera parcheggiati all’interno del cantiere. Ladri che potrebbero aver agito grazie ad una “talpa” : a tutti i mezzi era stato fatto il pieno la sera precedente. Sono stati arrestati  i moldavi Anatolie BALMUS di 28 anni e Gheorghe CROITORU di 31, entrambi residenti a Reggio Emilia.

sukiaL’altra sera una pattuglia dei Carabinieri di Albinea notava nei pressi di un cantiere alla periferia del paese (direzione Reggio Emilia) due individui ai margini della carreggiata  che armeggiavano tra i cespugli depositando dei contenitori di vari colori. I due, che avevano in mano due taniche, sono stati fermati e identificati, e intanto i Carabinieri notavano tra i cespugli alcune taniche da 35 litri l’una colme di gasolio, unitamente ad un tubo di gomma di circa 5 metri del tipo di quelli utilizzati per innaffiare. I successivi accertamenti consentivano di appurare che il gasolio, circa 400 litri, era stato sottratto da camion e escavatori parcheggiati in un vicino cantiere.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Asteroide 423 Rispondi

    17/01/2014 alle 19:51

    Le larghe ‘trasfusioni’…. Del resto…quando si succhia… non si guarda al gruppo sanguigno…

    SLURP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *