// Fabbrico, quattro italiani assaltano l’Unicredit. Ma la cassaforte non si apre, e scappano

24/1/2014 – Tentata rapina e impiegati sotto sequestro oggi pomeriggio alla filiale Unicredit di Fabbrico. Poco prima delle 16 negli uffici di via Trento entrava un uomo di circa 60 anni che ha afferrato un paio di forbici che erano sul bancone e ha costretto il direttore, tenendolo sotto la minaccia della lama, ad aprire la porta.

Sono così entrati tre complici, tutti italiani, che hanno costretto i quattro impiegati a entrare in una stanza, in attesa dell’apertura della cassaforte a tempo. Ma il tempo passava inutilmente e a un certo punto i malviventi hanno desistito e si sono allontanati in fretta.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Fabbrico e di Guastalla. Nel frattempo nell’intera bassa reggiana veniva scatenata una vera e propria caccia ai 4 malviventi senza che questi venissero intercettati. Ora la parola ai Carabinieri che stanno conducendo le indagini nel massimo riserbo attraverso la verbalizzazione dei testimoni e le analisi dei filmati che riprendono l’azione delittuosa.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *