Degrado nella zona del Valli, strigliata del Prefetto: “Riqualificate la zona”. Il Comune vieterà la vendita di alcolici

24/1/2014 – Il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato mercoledì dal prefetto di Reggio Emilia Antonella De Miro, ha affrontato il problema della situazione di disagio e di degrado della zona attorno al Teatro Valli.

Pur nella consapevolezza che misure preventive e repressive non bastano, sono state prese due decisioni: il vicesindaco Ugo Ferrari ha detto che, nell’immediato, sarà potenziata l’illuminazione pubblica nei luoghi maggiormente esposti, e che saranno intensificati i controlli negli esercizi commerciali di consumo e di vendita di alcolici, con ordinanza di divieto di somministrazione e di asporto degli stessi. D’intesa con l’Ausl saranno intraprese contemporaneamente iniziative per la cura della marginalità.

Nel comunicato emesso a conclusione dell’incontro, il Prefetto osserva che la zona “nonostante il continuo impegno e l’assidua presenza delle forze dell’ordine e della polizia municipale, con positivi risultati in termini di prevenzione e di repressione, è sede di degrado per la presenza di tossicodipendenti ed ubriachi”.

Non bastando però la repressione, occorrono “una sinergia di complessi interventi strutturali di riqualificazione e di carattere socio culturale”. Nell’incontro, al quale hanno partecipato, assieme ai responsabili di Questura, carabinieri, finanzieri, polizia municipale, anche amministratori ed il presidente della circoscrizione del centro storico, sono state messe a punto linee operative per mirate e coordinate azioni di vigilanza e di controllo da parte delle forze dell’ordine e della polizia municipale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *