Benzina gratis per mezza giornata a Mancasale. Scrocconi in coda, poi fuga indecorosa

20/1/2014 – Benzina gratis ieri mattina al distributore Agip di via Raffaello in zona Mancasale. Intorno alle 15,30 qualche anima pietosa ha avvertito la polizia, ma già da alcune ore gli automobilisti facevano la coda per un pieno a scrocco. Due colonnine erogavano carburante.

Quando alla stazione di servizio è arrivata la volante della Polizia, c’era una discreta coda di automobilisti in attesa del proprio turno e, come in un vecchio film comico, se la sono data a gambe, anzi a “ruote”, sgommando via nel timore fondato di una denuncia. Chi faceva rifornimento ha addirittura mollato le pompe a terra. Un fuggi fuggi inverecondo.

Gli agenti notavano che il self-service adibito al pagamento del carburante era regolarmente collegato alle colonnine 1 e 2,  con la luce verde accesa, mentre le colonnine 3 e 4 risultavano non collegate alla cassa self service: erano completamente libere per l’erogazione del carburante senza l’inserimento del corrispettivo in banconote.

Gli ultimi importi erogati  risultavano essere su una colonnina di 66,00 euro e sull’altra di 33. Il gestore, un egiziano 45enne, rintracciato dopo un po’ ha constatato che il computer aveva inviato un segnale errato alle pompe.  Da un primo controllo riferiva infatti che vi era stata un anomalia ai computer, che aveva inviato un segnale errato alle pompe erogatrici. Secondo il gestore tutto sarebbe cominciato in mattinata. Ancora non determinato il danno, che di sicuro ammonta a molte migliaia di euro. E’ andata bene agli automobilisti scrocconi, perchè l’impianto è privo di telecamere di videosorveglianza.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *