[[ Arrestato albanese: da 4 anni spacciava coca ai ragazzi della swinging-Scandiano

28/1/2014Nuovi svilluppi dell’indagine Boiardo, condotta dai carabinieri nell’ottobre del 2013, che aveva portato all’arresto di nove persone tra italiani ed albanesi per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Gli approfondimenti investigativi condotti dalla Compagnia di Reggio Emilia hanno portato ad individuare un cittadino albanese di 38 anni residente a Scandiano come il fornitore di cocaina, in un caso da circa 4 anni, di giovani della swinging Scandiano. Le risultanze investigative sono state condivise dal sostituto procuratore Valentina Salvi, che ha chiesto e ottenuto dal Gip del tribunale di Reggio Emilia un provvedimento restrittivo di natura cautelare nei confronti di un cittadino albanese di 38 anni residente a Scandiano: ieri pomeriggio l’uomo è stato arrestato.

A lui i Carabinieri sono arrivati nel’ambito, appunto, dell’operazione Boiardo dall’analisi delle telefonate da e per il numero intestato all’albanese che portava a contatti con giovani consumatori di cocaina del paese. I ragazzini sono sfilati in caserma, e dalle loro deposizioni è emerso che l’uomo era il fornitore di clienti selezionati, e che la vendita in un caso si protraeva per due volte al mese da oltre 4 anni. L’albanese arrestato è comparso ieri davanti al giudice per l’interrogatorio di garanzia, difeso dall’avvocato Carlo Mussini. Sostiene di aver consumato cocaina assieme ad altri, ma non di averla spacciata.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *