Alluvionati del Modenese: tasse sospese per chi vive e lavora nelle zone disastrate dal Secchia

25/1/2014 – Il premier Letta ha raccolto l’appello del governatore Errani e dei sindaci. Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha sospeso per sei mesi i pagamenti tributari e fiscali per chi lavora e abita nelle zone del Modenese colpite dell’alluvione di domenica scorsa.

Un po’ di respiro per gli sfollati (sono più di seicento) per le migliaia di famiglie che hanno la casa ancora allagata e hanno perso ogni cosa, e soprattutto per tante imprese disastrate, alcune delle quali già duramente colpite dal terremoto.

Le acque del Secchia sono quasi del tutto defluite, ma il panorama è desolante, molto più grave di fosse apparso nelle ore dell’alluvione. Un dramma che si compie nell’assordante silenzio dei grandi media nazionali: Bastiglia e Bomporto sono  scomparse dal radar delle emergenze.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *