Testacoda e incendio di una Lamborghini: gravissimo Daniele Valestri di Scandiano

22/12 – Daniele Valestri, 48 anni, di Scandiano è in gravi condizioni in prognosi riservata al Maggiore di Bologna: ieri mattina era alla guida di una Lamborghini Aventador proveniente da Maranello quando il bolide all’altezza di Solignano di Calvetro, a una semicurva poco prima di un rettilineo, è uscita di strada è finita in un fosso e ha preso fuoco.

Con lui c’era Fabio Pierleoni, di 24 anni, di Bologna, pilota collaudatore che anni fa ha partecipato manche al campionato Ferrari Challenge e ora collabora con un noleggiatore di Lamborghini: è gravissimo e ricoverato al centro grandi ustionati del Bufalini di Cesena. I due sono ancora vivi grazie al coraggio di una persona che li ha estratti dall’Aventador prima che esplodesse.

Secondo alcuni testimoni, all’inizio del rettilineo, la macchina è finita in testacoda, poi è uscita di strada si è cappottata nel fosso che corre lungo la strada.

Daniele Valestri è molto conosciuto nel distretto ceramiche: vive a Ventoso di Scandiano ed è noto come titolare della Pit Lane di Maranello, specializzata nel noleggio di auto sportive. Insieme al fratello Massimo e alla sorella Simona gestisce il ristorante l’Asino cotto di Casalgrande.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *