Teletricolore: per giornalisti e tecnici meno di un mese di Cig straordinaria. E poi?

5/12 – Ancora un mese di respiro per i lavoratori del Gruppo Rete 7, cui fanno capo le emittenti Antenna 1 (di Modena), Teletricolore (di Reggio Emilia) e Rete 7 (di Bologna).

chiesa bologna

Questo, in sintesi, l’esito del tavolo di crisi, che si è svolto oggi in Regione, che ha deciso la richiesta della cassa integrazione straordinaria in deroga per tutto il personale dipendente (giornalisti, tecnici e amministrativi) sino al prossimo 31 dicembre, con riduzione dell’orario di lavoro sino al 50%. E poi? Grandi incognite per tecnici e giornalisti e per le stesse sorti del network tv diretto da Giovanni Mazzoni e che fa capo all’imprenditore reggiano Nino Spallanzani.

«Per noi –  ha commentato l’assessore regionale alle Attività produttive, Gian Carlo Muzzarelli –  è fondamentale tutelare l’occupazione, ed in questo mese l’impegno della proprietà è quello di un ulteriore approfondimento sulla situazione aziendale e trovare le condizioni, se sarà necessario, per attivare un nuovo contratto di solidarietà».

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *