Scandiano difende il suo ospedale: sono più di 4.500 gli Amici del Magati

28/12 – «A un anno dalla sua nascita il Comitato Amici dell’Ospedale Magati di Scandiano ha raccolto oltre 4 mila 500 firme a sostegno della difesa e del potenziamento dei servizi dell’Ospedale della città del Boiardo». Lo annunciano Giuseppe Pagliani e Enrico Grassi, rispettivamente presidente e vicepresidente del comitato Amici del Magati.

pagliani grassi

«Un successo enorme – commentano – che attribuisce a noi fondatori un’indicazione precisa: l’obbligo di trasformare lo stesso in Associazione e renderlo un’entità giuridica permanente. Le scelte dell’assessore regionale Lusenti saranno da noi monitorate continuamente e l’indiscutibile alta qualità delle prestazioni di alcuni reparti di punta del Magati dovranno essere potenziate con investimenti mirati: si pensi all’Ortopedia, alla Medicina e lungodegenza e a Ostetricia, fiori all’occhiello del nostro nosocomio».

«E’ buono” il rapporto con la direzione dell’ASL: «Il dott. Nicolini ha compreso bene le caratteristiche costruttive e difensive del Comitato. Entro i primi giorni di febbraio 2014 nascerà con atto notarile l’Associazione Amici dell’Ospedale Magati di Scandiano e si appaierà alle tante preziose associazioni che supportano a tutti i livelli la sanità reggiana ed emiliana in genere.

L’obiettivo finale è quello di poter sostenere con l’associazione anche investimenti strumentali per il Magati».

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *