Yeah! Nordafricani minacciano agenti per difendere ladro di iPhone. Rubiera: razzia di videopoker. Reggio: spariscono scarpe eleganti

5/15 – Un gruppo di nordafricani si è rivoltato in modo minaccioso contro i poliziotti che catturava un marocchino di 24 anni, senza permesso di soggiorno, accusato del furto violento di un iPhone4 avvenuto nel sottopasso della stazione di Reggio Emilia città, ai danni di una ragazza italiana che transitava in compagnia del fidanzato. La scena è avvenuta poco prima delle 13 di ieri, mercoledì 4 dicembre, all’itnerno del Mc Donalds di via Emilia Ospizio. La situazione non è degenerata perchè sul posto sono intervenute subito diverse volanti.

La ragazza derubata aveva chiamato la polizia dopo aver riconosciuto nella zona di piazzale Marconi l’uomo che l’aveva rapinata del costoso cellulare. Lo aveva seguito senza perderlo d’occhio, sino  a quando non l’ha visto entrare nel Mc Donalds. Lì, tornata in parte la calma dopo lo scontro verbale con gli africani, la giovane ha raccontato che nel sottopasso della stazione,mentre aveva in  mano il proprio cellulare Iphone 4 con custodia rosa, veniva avvicinata dal marocchino  che le colpiva il dorso della mano con uno schiaffo facendo cadere a terra il cellulare, quindi lo raccoglieva e lo passava a complice che si è dato alla fuga verso il centro città.

Invece al ladro, come detto, la fuga è andata male. Portato in Questura, è risultato avere precedenti di polizia. La sua richiesta di soggiorno era stata già respinta. Denunciato per furto, verrà espulso.

RUBATI VIDEOPOKER IN UN BAR DI RUBIERA

5/12 – Furto in grande stile, con danni ingenti, questa notte , in un bar di via Emilia Ovest in comune di Rubiera. I Carabinieri sono intervenuti poco prima delle 4 nell’esercizio preso di mira da una banda organizzata.

I malviventi hanno infranto al vetrata dell’ingresso scagliandole contro un tombino, e una volta entrati nel bar hanno portato via due macchinette videopoker  e ne hanno danneggiate altre tre per portare via il denaro. Hanno anche asportato il sistema di videosorveglianza, che finirà sicuramente sul mercato clandestino. Indagini e stima dei danni ancora in corso.

LADRI ALLA SCUOLA DI SALVATERRA

5/12 – Ammontano ad alcune migliaia di euro i danni provocati da un raid notturno all’interno della scuola elementare di Salvaterra. I ladri questa notte, dopo aver forzato una porta, hanno portato via due video proiettori, le monete contenute nei distributori delle bevnde (che sono sate forzate, e denaro per una cinquantina di euro. Indagano i Carabinieri di Casalgrande.

RUBATE SCARPE PER DUEMILA EURO

5/11 – Ingente bottino di scarpe eleganti al negozio Spagni di viale Umberto I a  Reggio. La notte scorsa i ladri sono entrati nel punto vendita, dopo avr infranto con un sasso la vetrata anteriore, e hanno fatto man bassa di calzature per non meno di 2000 euro, fuggendo indisturbati. Sull’episodio indaga la Squadra Mobile.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *