Gradito ritorno:
il trio dei nuovi Bermuda suona
al Corallo (e lo show diventerà il loro new album)

28/12 – Questa sera, al Corallo di Scandiano, il mitico trio dei Bermuda (versione power, non più acustica) è atteso per un concerto che si preannuncia tra i più interessanti dell’anno.

Giorgio-Buttazzo

Il live di stasera (ore 22.15) è l’occasione per registrare il loro nuovo album, il settimo dell’entusiasmante carriera (iniziata nel 1995), ma soprattutto il primo della nuova formazione, dunque del nuovo sound, della nuova stagione artistica.

Dei tre storici fondatori, infatti, è rimasto solo il chitarrista modenese Giorgio Buttazzo, che nel frattempo ha sconfitto anche una terribile malattia. Con lui, sul palco, ci saranno anche Andrea Atto Alessi (basso) e Lele Veronesi (batteria).

Il virtuoso Buttazzo, che 25 anni fa suonò con i Rocking Chairs (la band di Casalgrande del cantante Graziano Romani, poi diventata band di Ligabue), era rimasto solo: senza più Kamsin Giordano Urzino (voce e basso, scomparso qualche anno fa) e senza più Gabriele Monti (chitarra, da Castellarano), dedicatosi ad altre cose.

Quello di staser è il battesimo di una svolta. Capitolo due, si volta pagina. “Per noi si tratta di una nuova partenza – dice Buttazzo, che recentemente abbiamo visto in tv con Maurizio Crozza -, laddove proponiamo un repertorio funky mai sentito prima”.

La formazione originale dei Bermuda

La formazione originale dei Bermuda

LA STORIA E I SUCCESSI

Bermuda Acoustic Trio sono un gruppo musicale italiano in origine formato da Giorgio Buttazzo (chitarra e voce), Gabriele Monti (chitarra e voce) e Kamsin Giordano Urzino (contrabbasso, basso elettrico e voce). Dal 2009 quest’ultimo è stato sostituito da Andrea Atto Alessi, a causa di gravi problemi di salute, che lo portarono ad una prematura scomparsa alla fine dello stesso anno.

Da Settembre del 2012 l’attuale formazione vede in organico Giorgio Buttazzo (chitarra e voce), Andrea ATTO Alessi (basso e voce) e Luciana Buttazzo (voce), con l’alternarsi di Andrea Buttazzo (batteria percussioni e voce) a Lele Veronesi (batteria e percussioni).

La nascita del gruppo avvenne casualmente nel 1995, durante il sound check di un concerto acustico del cantautore Pierangelo Bertoli che Giorgio Buttazzo e Gabriele Monti accompagnavano; la prova destò tra il pubblico un tale apprezzamento che i due, ai quali si unì il bassista Kamsin Giordano Urzino, iniziarono a suonare praticamente per tutte le sere.

Al 2013 vantano più di 3500 concerti in Italia e all’estero e 35.000 CD venduti nei loro spettacoli e senza avere mai sottoscritto alcun contratto discografico.

Il loro repertorio è un contenitore dove trova spazio qualunque genere musicale, dal popal rock, jazz, blues e persino classico in uno spettacolo che si svolge senza soluzione di continuità e nel quale l’elevato grado di improvvisazione rende ogni concerto diverso dal precedente.

Nel corso della loro carriera hanno partecipato: per due anni consecutivi a Venezia in una delle più singolari manifestazioni musicali del mondo, Venezia suona; al festival Le nuits de la Guitare a Patrimonio in Corsica, in cartellone con Paco de Lucia, Jeff Beck,Buena Vista Social Club, Sérgio Assad e Robben Ford; al Salento Guitar Festival, calcando la scena insieme ad importanti ospiti come Peter Finger, Harvey Reid, Armando Corsi; a sette edizioni del Soave Guitar Festival suonando assieme ad artisti del calibro di Tommy Emmanuel; al Douai Guitar Festival in Francia e, sempre in Francia, al Festival de Montereau in cartellone con Joe Satriani e Bonnie Tyler. Nel Luglio del 2009 hanno partecipato al Ravello Festival, in cartellone con Chick Corea e Stefano Bollani.

I loro curricula vantano inoltre collaborazioni con artisti come di Jeff Healey, Stanley Jordan, Lucio Fabbri, Stephen Bennett e partecipazioni a trasmissioni radiofoniche e televisive, in Italia e all’Estero, da Area Protetta in tour del 2006 di Sergio Mancinelli, trasmessa su Radio Capital, a Maurizio Crozza e Mai dire mai 2008 e 2009 con la Gialappa’s Band.

Il 10 agosto 2010 hanno partecipato alla trasmissione Baobab, in onda su Radio 1 RAI, nella quale hanno eseguito alcuni brani del loro repertorio.

Discografia

  • 1998 – Live at Johhny Fox&Echo Pub
  • 2000 – Livin’ studio, con la partecipazione di Lucio “Violino” Fabbri (viola e violino), Pierluigi Calderoni (batteria), Josè Luis Fioravanti (percussioni) e Marco Dieci (armonica)
  • 2003 – Naturally Live
  • 2007 – Bermuda plays Pink
  • 2010 – Ciao Kamsin, una raccolta di brani in ricordo dello scomparso Kamsin Giordano Urzino
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *