C’è un imprenditore a Roteglia: due milioni di investimenti alla ceramica Novabell

11/12 – È stato firmato in Provincia un accordo di Cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione, per la Novabell Spa di Roteglia di Castellarano, impresa che produce e commercializza materiale ceramico.

Erano presenti i titolari dell’azienda, i rappresentanti dei lavoratori, assistiti dalla Filctem-Cgil, e un funzionario della Provincia.

L’accordo prevede l’utilizzo degli ammortizzatori sociali per la durata di 6 mesi, da parte di un numero massimo di 44 lavoratori su un organico complessivo di 173 unità, per permettere la ristrutturazione di un reparto dell’azienda, con l’introduzione di nuove attrezzature che sostituiscono quelle precedenti ormai obsolete, determinando così una maggiore efficienza produttiva ed energetica, per un investimento complessivo, da parte dell’azienda, di circa 2 milioni di Euro.

«Questa volta – commenta Pierluigi Saccardi, vicepresidente della Provincia – ci troviamo di fronte ad un utilizzo “positivo” degli ammortizzatori sociali, perché la riduzione dell’orario di lavoro nell’azienda Novabel di Castellarano avviene non per un forzoso calo dell’attività, ma per permettere un importante investimento produttivo e tecnologico. E’ la conferma che  che esistono ancora imprenditori che credono nel proprio lavoro e nella propria “mission”, oltre che nella capacità delle loro aziende di poter ancora competere a livello internazionale. Vorrei anche sottolineare che l’azienda investe in una tecnologia produttiva avanzata, che tra l’altro risulterà, a regime, molto meno energivora ed inquinante della precedente».

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *