Casalinga ruba rossetti&profumi, colta sul fatto aggredisce la commerciante

4/11Il commercio è diventato pericoloso. Esercente aggredita da una ladra colta sul fatto. E’ il secondo caso in due giorni.

Ieri una casalinga cinquantenne reggiana si è inguaiata di brutto, finendo in manette per rapina, nel tentativo di fare la scorta a ufo di rossetti, smalto e eau de toilette. Sorpresa a rubare in un  negozio ha aggredito fisicamente la commerciante per cercare di fuggire. La donna è stata subito fermata da una pattuglia dei Carabinieri; ora è ai domiciliari per l’accusa di rapina impropria.

Il fatto è accaduto ieri mattina. La donna entrata in un negozio del centro di Reggio, si è intrattenuta nel reparto cosmetici dove ha trafugato una decina di stick per labbra, uno smalto ed un’acqua profumata, il tutto per un valore di una cinquantina di euro. All’uscita però il dispositivo antitaccheggio ha azionato l’allarme dell’antitaccheggio richiamando l’attenzione del responsabile del negozio che raggiungeva la donna la quale riferiva di non aver preso nulla. Passata più volte nel dispositivo antitaccheggio ed ottenuto lo steso risultato, la commerciante vista la reticenza della donna chiamava il 112.

La cliente a questo punto dapprima offendeva la negoziante, poi l’ha aggredita a spintoni, torcendole il polso allo scopo di fuggire. L’immediato intervento dei carabinieri consentiva di bloccare la donna, e la refurtiva veniva restituita, mentre la responsabile del negozio è stata medicata all’ospedale di Reggio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *