Lavandaie contro
“Qualcosa non va se Cuperlo vince nella città di Delrio”

“Pare proprio che gli iscritti al PD reggiano dimostrino in tutti i modi di volersi liberare di Delrio, e lo fanno con la votazione nei circoli che vede Renzi (sostenuto dal nostro ex Sindaco) perdente nei confronti Cuperlo.

Finalmente anche il partito di maggioranza ha capito che l’amministrazione Delrio ha portato la nostra città al degrado totale.

La manovra, seppur sottile, non può sfuggire a chi per anni ha criticato una Giunta di parte che ha fatto solo gli interessi di pochi trascurando la cittadinanza.

Poco importa che a livello provinciale abbia vinto Renzi, e forse è giusto che sia così, ma sono fermamente convinta che i votanti del Comune reggiano abbiano voluto dare un deciso segnale a quel Sindaco che neppure loro hanno mai accettato, persona attenta solo a conquistarsi una sedia sicura a discapito del suo stesso partito. Sarà troppo tardi? Vedremo. Per ora sono soddisfatta sperando che col tempo, in vista delle prossime amministrative, ci sia un ripensamento riguardo agli argomenti scottanti presenti sul territorio, quegli stessi scogli che Delrio non ha mai voluto infrangere col risultato di un notevole calo di voti a discapito del PD.

Presto Delrio sarà per noi un lontano pessimo ricordo, vedremo a quali compromessi si sottoporrà la nuova formazione per rimanere al potere in una città che 10 anni fa, prima di Delrio, non avrebbe mai pensato di doversi rapportare con nessuno, una città che perlomeno dava l’impressione di condividere le problematiche esposte dagli elettori mantenendosi la governante senza timore che qualcuno  neppure ci provasse a farsela propria”.

Nadia Borghi (“lavandaia” – ndr)

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *