Omicidio (a sprangate) di un 25enne indiano, arrestato a Reggio un 23enne di Luzzara

C’è stato un arresto anche a Reggio per l’omicidio di un indiano di 25 anni, finito a sprangate da un gruppo di connazionali il 3 novembre scorso a Fabriano.

Sembra che il gruppo di connazionali colleghi di lavoro che ha aggredito il boscaiolo avesse litigato con lui giorni prima per una partita di cricket e che la spedizione punitiva sia poi degenerata fino al criminale epilogo. In seguito alle indagini della procura di Ancona sono state arrestate cinque persone.  Una sesta, su ordine del pm Pucilli, è stata fermata stamattina in stazione a Reggio Emilia perché indiziata di concorso in omicidio volontario.

L’uomo, S.P., un 23enne residente a Luzzara, trasferitosi recentemente a Fabriano per lavorare come boscaiolo, è stato individuato dagli agenti del commissariato di Fabriano come uno degli autori dell’aggressione.

Stamattina il sospettato è stato arrestato e portato nel carcere di via Settembrini dove ora si trova a disposizione della procura di Ancona.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *